Messaggio alla Lista ESPA-TO-FORZE inviato da rinaudo@to.infn.it


[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Cara Rosa e cari amici della IIE,
anzitutto fatemi ricambiare gli auguri di Buona Pasqua.
Ho guardato i dati che mi avete mandato. 
Mi sembra che avete lavorato bene e con impegno e i risultati che avete
ottenuto sono del tutto ragionevoli, in particolare:
- tutti gli elastici, a meno che siano di ottima qualità, restano un po'
deformati dopo che sono stati tirati, soprattutto se sono stati sottoposti
a forze elevate,
- tutti gli elastici non si deformano in modo regolare, ma si allungano
meno con piccole forze e poi via via di più, in modo che non è proporzionale.
Quindi i vostri risultati sono in regola con le aspettative.
Che fare? Comperare degli elastici costosissimi di "buona qualità"?
La scelta che avete fatto voi mi sembra quella giusta: avete usato elastici
normali, in modo che ciascuno potesse avere il proprio "dinamometro" senza
troppa spesa e avete scartato solo quegli elastici che andavano chiaramente
male.
Aspetto altre notizie!
Giuseppina Rinaudo


At 10.44 10/04/01 +0200, you wrote:
>     DI NUOVA ISTITUZIONE SUCCURSALE DI VIA NICHELINO 7 TORINO   II E  
>Gentilissima Professoressa Rinaudo, non abbiamo ancora realizzato
>l'esperienza con la fionda  perchè abbiamo dovuto costruire un dinamometro
>decente, riscontrando, al solito  (!!!!!) , difficoltà. Le raccontiamo
>quello che abbiamo osservato in un  documento allegato e aspettiamo i suoi
>consigli.  Pasqua.  E      PS . AUGURI A TUTTI GLI AMICI  Attachment
>Converted: "c:\users\rinaudo\mail\attach\UN DINAMOMETRO.htm" 

===================================
L'archivio dei mail della lista espa-to-forze è consultabile alla pagina
http://www.iapht.unito.it/espato/lab_rete2000/mail/espa-to-forze/index.html

[ IAPht Home ] [ Indice Cronologico ] [ Indice per Thread ]