Progetto Luce

Partecipano al progetto:

  1. 3a B Scuola Media Anna Franck di Collegno - docente Maria Cristina Bertasso
  2. 3a B Scuola Media Falcone di Cambiano - docenti M. Candida Caroli e Maura Colombo
  3. 3a F Scuola Media Falcone di Santena - docente Camilla Sosso
  4. 1a E Scuola Media Giovanni XXIII di Torino - docente Rosa d'Angella

Descrizione del progetto

I ragazzi saranno guidati ad indagare su luci e ombre partendo dalle seguenti attività pratiche ed osservazioni.

PRIMA ATTIVITÀ:

rilevare la lunghezza dell'ombra dello gnomone prescelto nell'arco di tutta una giornata ( ogni mezz'ora dalle ore 9 alle ore 15,30 ).

Scopo:

Studiare e osservare l'andamento diurno, cioè come varia la lunghezza dell'ombra nell'arco della giornata.

Dopo 1-2 o più giorni di questa attività i ragazzi arrivano alla conclusione che l'ombra più corta si ha intorno alle ore 12,30… Date di rilevamento: 20/09 Lun, 22/09 Mer, 23/09 Giov, 24/09 Ven (G eV solo fino alle h 13)

Per completare lo studio dell'andamento diurno, nel mese di SETTEMBRE si potrebbero effettuare le seguenti misurazioni:

Se questo protocollo di lavoro risultasse troppo impegnativo, si può pensare di effettuare delle misurazioni ogni ora intorno alle ore centrali della giornata (h 11-12-13 ) nei giorni immediatamente precedenti e successivi il solstizio.

Tabella per raccolta dati
DATA ORA MISURA LUNGHEZZA OMBRA ANGOLO DI INCLINAZIONE RAGGI SOLARI
       
       
       
       
       

..... e se dipendesse dalla lunghezza dello gnomone? Ripetere la stessa esperienza con gnomoni di diversa lunghezza (20 cm e 50 cm )

SECONDA ATTIVITÀ:

rilevare la lunghezza dello gnomone prescelto ad orario fisso (h 12 ,30) 1 volta alla settimana (o una al mese).

Scopo:

Studiare e osservare come varia la lunghezza dell'ombra nell'arco dell'anno, per cogliere l'andamento stagionale con particolare attenzione ad equinozi e solstizi.

In occasione di equinozi e solstizi (Settembre, Dicembre e Marzo) effettuare una settimana di misurazioni come nell'attività di Settembre.

Negli altri mesi le misurazioni si faranno una volta alla settimana a giorno ed ora fissi (h 12 ,30) ed una volta al mese, intorno al 20, in una fascia oraria più ampia (h 10-13 o h 10-15).

Usando le tabelle di settembre si effettua una rappresentazione ed interpretazione dei dati mediante: - costruzione in scala di triangoli rettangoli con ipotenusa variabile (lunghezza dell'ombra nell'arco della giornata) scala 1:20 v. pagina 74 di Valentina.

Tabella per raccolta dati
LUNGHEZZA OMBRA MISURA IN SCALA ANGOLO DI INCLINAZIONE DA RILEVARE SU DISEGNO
     
     
     
     
     

Grafici

I dati delle tabelle possono essere visualizzati sul piano cartesiano ( pag. 71-72 Valentina), riportando in ascisse il giorno e in ordinate la lunghezza dell'ombra.

Un altro grafico utile si ottiene ponendo in ordinata la lunghezza in scala dello gnomone e in ascissa la lunghezza dell'ombra: l'angolo tra ipotenusa e cateto di base è l'angolo d'inclinazione alfa.

Riteniamo sia utile fissarlo dopo aver discusso con i ragazzi cosa intendiamo per angolo di inclinazione dei raggi solari ( pag. 74 Valentina + pag. 9 D'Angella).

E' bene segnare, direttamente sul grafico, accanto a ogni ipotenusa, il valore dell'angolo e, in corrispondenza in basso, il giorno. L'ora del giorno va anche indicata nel grafico.

Gnomone

Schede attualmente disponibili:

COSTRUZIONE DELLO GNOMONE

Per costruire lo gnomone (a cura delle classi di Cambiano e Santena)

Sulla piattaforma si può disegnare la rosa dei venti, per riagganciarsi a eventuali attività fatte in precedenza.


Iapht Web
Last modified: Sun May 21 12:36:55 CEST 2000