Espa-TO Verbale della riunione del 11 Settembre 2000 delle Scuole medie in rete


I professori presenti sono:

Programma delle attività per l'anno 2000-2001

S.M.S. dell'Istituto comprensivo di Cambiano (ex Falcone)

Le Proff. Caroli e Colombo riferiscono che le tre classi parallele, 2aA, 2aB, 2aC, lavoreranno sul progetto SITO anche con la collaborazione dei Proff. Locarni e Navissano.

Tale scuola è stata inglobata in un Istituto comprensivo locale ( comprendente scuola materna, elementare e media) e non è piu' succursale della S.M.S. di Santena.

Il numero di telefono è 011 9440244, quello del Fax 011 9457321 e l'e-mail: "falcon2@arpnet.it"

S.M.S. dell'Istituto comprensivo di Santena (ex Falcone)

Le classi 2aA, 2aB, rispettivamente guidate dalle proff. Roggero e Sosso, svilupperanno il progetto METEO, visto come continuazione del progetto SITO sviluppato lo scorso anno.

La 1ab, con la Prof. Sosso, lavorerà sul,progetto SITO. Anche le classi 1aA e 1aC, rispettivamente con le Proff. Maddalena Razetto e M.Chiara Basiglio, hanno dimostrato interesse per il progetto SITO, ma , per il momento, escludono l'attività legata alla comunicazione informatica.

La Prof. Sosso lamenta che la scuola è disconnessa da Internet da luglio scorso e che appena il collegamento sarà ripristinato, sarà inviato il materiale preparato a giugno, che dovrà essere inserito sul sito di Espa-to per l'anno 1999-2000. ( Questo materiale è arrivato il 29 settembre direttamente sul sito del progetto LUCE)

S.M.S. Fermi di Burolo

La Prof. Montel riferisce che, per il momento, la partecipazione ai progetti di Espa-to è sospesa.

S.M.S. dell'Istituto comprensivo di Caselette

Riferisce la Prof. Gianesella. Tale scuola media sarà inglobata nell' Istituto comprensivo di Caselette, insieme alla scuola materna e alle elementari.

La classe 3aA, con la guida della Prof. Gianesella svilupperà il progetto FORZE, con particolare riguardo alle leve e al galleggiamento di corpi. Tale ricerca sarà svolta in collaborazione con la classe 3a dell'Istituto comprensivo di borgata Paradisi di Collegno e della Prof. Bertasso. Inoltre, se sarà possibile, sarebbe molto interessante iniziare a lavorare sul progetto LUCE, in particolare sui processi connessi con la visione, prendendo spunto dalle esperienze presentate dalla Prof. Giordano, durante i lavori di gruppo del Workshop del 27/5/00.

S.M.S. dell'Istituto comprensivo di Borgata Paradiso di Collegno

Riferisce la Prof. Gianesella. La ex scuola media Anna Frank sarà inglobata nell'Istituto comprensivo Borgata Paradiso di Collegno.

Alla Prof. Bertasso, che opera in questa scuola, sono state affidate tre classi: una 1a , una 2a e una 3a. Come già detto, la classe 3a svilupperà il progetto FORZE, in collaborazione con la 3aA di Caselette.

S.M.S. ex Giovanni XXIII e ex Fonntanesi

La Prof. d'Angella riferisce che queste due scuole medie sono state inglobate in un'unica istituzione e che a lei sono state assegnate le classi 2aE e 1aE.

Nella 2aE continuerà a sviluppare il progetto LUCE e inizierà a lavorare sul progetto FORZE, con particolare attenzione alla costruzione di giochi, collaborando con le classi terze delle Proff. Gianesella e Bertasso..

Nella 1aE ed eventualmente anche nella 1aA, dove opera la Prof. Caliendo ( ex S.M.S. Fontanesi) la Prof. d'Angella propone di iniziare un nuovo progetto il cui titolo è ALBERO

S.M.S. di Via Sangone di Nichelino

Le tre scuole medie di Nichelino: Martiri della Resistenza, S.Pellico e A. Moro formano ora insieme il plesso di S.M.S. di Via Sangone di Nichelino.

Le classi 1aB, con la Prof. Rinaldi (ex Martiri), 1aA e 2aB, con la Prof. Zarattini (ex Martiri) e la 1aL, con la Prof. Grandoni (ex S.Pellico), lavoreranno sul progetto SITO.

Il Prof. Schellino, se confermato nel plesso, lavorerà con la sua classe sul progetto LUCE.

S.M.S. Quarini di Chieri, sezione associata di Andezeno

Riferisce la Prof.Roglia, che lavorerà con la classe 1aC probabilmente sul progetto SITO, perché ha delle perplessità a svolgere il progetto LUCE, che potrebbe essere prematuro per una classe prima. Propone anche un altro progetto interessante dal titolo CALORE E TEMPERATURA. La Prof. Roglia nell'anno scolastico 2000/2001 ha un semi-esonero didattico, dovendo anche prestare servizio di Vicario.

Collaborazione con le Scuole Elementari

Nella nuova organizzazione verticale della scuola dell'obbligo, le insegnanti delle Scuole Medie si trovano sovente a contatto con le maestre delle Elementari, per cui nascono opportunità di collaborazione.

La Prof. Gianesella ha riscontrato molta disponibilità e interesse da parte delle maestre, ad esempio per approfondire insieme la conoscenza delle caratteristiche locali del territorio, Conosce inoltre un'insegnante che ha frequentato un corso all' IRSAE ed ha dei pacchetti didattici che sarebbe bene conoscere.

La Prof. Sosso aggiunge che è intenzione ed interesse di tutti di lavorare in verticale e che bisogna promuovere la collaborazione fra le Scuole Medie e le Elementari.

Viene quindi proposto che le insegnanti delle Scuole Medie di Caselette, Santena, Cambiano e Borgata Paradiso di Collegno organizzino, per febbraio, un incontro con le maestre ( due o tre per ogni plesso).

Progetto SeT

Si ricorda che le S.M.S. di Santena, Cambiano e Martiri della Resistenza di Nichelino hanno, nel passato anno scolastico, ricevuto un finanziamento di L 28 milioni (14 milioni a Santena e Cambiano per sviluppare il progetto LUCE e 14 milioni alla Martiri di Nichelino per il progetto SITO). Parte di questa somma ed esattamente 8 milioni (4 del progetto LUCE e 4 del progetto SITO) sono stati destinati a attività di formazione degli insegnanti. In questo contesto, utilizzando parte di questi finanziamenti, è stato possibile organizzare il workshop svoltosi lo scorso giugno presso la S.M.S. Martiri della Resistenza di Nichelino.

La Prof. Sosso riferisce sull'evoluzione del progetto, complicato anche dal fatto che le scuole hanno recentemente cambiato nome. In giugno c'è stato un incontro con le ispettrici inviate dal Provveditorato, in cui si è discusso, tra l'altro, sulle modalità di utilizzo dei fondi assegnati.

Una circolare dell'IRRSAE, arrivata a fine agosto, propone un corso di aggiornamento, circa sessanta ore, per gli insegnanti delle Scuole coinvolte nei progetti, a cui saranno invitati a partecipare due o tre docenti per scuola. A tale riguardo il Provveditorato invierà, nel corrente mese di settembre, una scheda indicando le modalità di svolgimento dei corsi e la lista dei docenti coinvolti.

Viene proposta dalla Prof. Sosso una giornata di studio, oppure tre pomeriggi, da tenersi presso la S.M.S. di Santena con un programma sul tipo di quello del workshop che si è svolto lo scorso giugno presso la S.M.S. Martiri della Resistenza di Nichelino.

Organizzazione di un sito WEB "open share"

La Prof. Rinaudo propone di organizzare una pagina di Espa-TO in "Open share", sul modello di quello del CIRDA dell'Università, in cui ognuno puo' mandare direttamente il materiale, senza che debba essere convertito in un formato specifico. La Prof. Montel fa notare l'utilità della proposta, perché ad esempio la S.M.S. di Burolo ha molto materiale che non è stato possibile inserire nel sito attuale di Espa-To, come il libro "Mezzogiorno di Fuoco" prodotto nell'anno scolastico 1998/9, di cui esiste già il dischetto e basterebbe aggiungere le fotografie e i grafici.

Documentazione da inviare ai Dirigenti Scolastici

La Prof. Rinaudo, considerato che nel corrente anno scolastico 2000-2001 molte scuole hanno cambiato nome e dirigenza, invierà per Fax agli attuali Dirigenti Scolastici, delle scuole attualmente in rete, copia del progetto Espa-TO, per inserirlo nel POF dell'anno 2000/2001.

Nomina dei capofila di ogni progetto

SITO Proff. Zarattini e Rinaldi ( Sangone di Nichelino)
METEO Proff Roggero e Sosso (Santena)
LUCE Prof. d'Angella (ex GiovanniXXIII-Torino)
ALBERO Prof. d'Angella (ex Giovanni XXIII-Torino)
FORZE Proff. Gianesella (Caselette) e Bertasso (Collegno)
I capofila devono inviare la descrizione delle misure,
che devono essere effettuate nel loro progetto, alla Prof. Rinaudo,
che provvederà a inserirla sul sito di Espa-To.

PROSSIMA RIUNIONE:
VENERDÌ 20 OTTOBRE 2000
Oppure
VENERDÌ 17 NOVEMBRE 2000
Ore 15, presso l'Istituto di Fisica dell'Università, Via P. Giuria 1, Torino
La data definitiva sarà comunicata appena possibile per Fax e e-Mail

Saluti a tutti da Sissi Rinaudo, Ciro Marino e Aurelia Trabucco
Iapht WebMaster Last modified: Sat Oct 7 19:40:45 CEST 2000