I@Pht Home Page  

La lunghezza

La
Premisura
 
  • confrontare lunghezze
  • ordinare lunghezze
  • trovare una procedura per il confronto

tutti a iniziare da materna e primo ciclo
 

Lb
Misura
 
  • individuare l'unità di misura
  • riportare l'unità di misura sulla lunghezza da misurare
  • esprimere la lunghezza come numero e unità di misura
  • il numero non ha senso senza l'unità di misura
secondo ciclo
 
Lc
Caratteristiche dell'unità di misura
 
  • deve essere omogenea alla grandezza da misurare e più piccola di essa
  • deve avere dei sottomultipli e/o dei multipli
  • deve essere costante, riproducibile, universale
  • può essere arbitraria oppure convenzionale
secondo ciclo
 

Ld
Misurare è utile perchè
 
  • con i numeri, il confronto e l'ordinamento di lunghezze sono più facili e precisi
  • sui numeri si possono fare operazioni (di somma, sottrazione, moltiplicazione, ecc.)
  • con i numeri, è più facile trovare le correlazioni con le altre grandezze fisiche interessate nel fenomeno
  • attenzione:
    • per confrontare od operare su più misure, è essenziale esprimerle tutte con le stesse unità di misura
    • è possibile convertire una misura da una unità all'altra conoscendo il fattore di conversione
secondo ciclo
 

Le
La misura di lunghezza nel sistema internazionale (SI)
 
  • l'unità di misura fondamentale è il metro
  • il metro si indica con il simbolo m (è un simbolo non una abbreviazione)
  • il metro ha multipli e sottomultipli decimali
  • il chilometro (simbolo km) è uno dei multipli del metro (1 km=1000 m)
  • il centimetro (simbolo cm) e il millimetro (simbolo mm) sono sottomultipli del metro (1 cm=0,01 m; 1 mm=0,001 m)
approfondimento per un secondo ciclo
 



WEB A cura di IAPhT WebMaster
Copyright © 1998 © 1999-2001 [DFS]. Tutti i diritti riservati.
Aggiornato il 1 Febbraio 2001.
Last modified: Sun Feb 16 10:02:53 MET