I@Pht Home Page  

La bambolina sempre in piedi

La bambolina sempre in piedi
Materiale e istruzioni
di montaggio:
  un contenitore di plastica oblungo con una base tondeggiante (che può simulare una “bambola”), facile da aprire e chiudere, un po’ di mastice o altro oggetto pesante da usare come zavorra. Aprire il contenitore, fissare la zavorra alla sua base e richiuderlo.
Come giocare:   se si inclina la “bambola” con la zavorra nella base, essa non cadrà, ma, quando la si lascia andare, tornerà alla posizione verticale, dopo aver oscillato per un po’. Se la si inclina quando è vuota, si rovescerà e rimarrà distesa sul lato più lungo. La stessa cosa accadrebbe alla bambola con la zavorra, se le si mettesse sopra una “testa” pesante!
La Fisica:  
  • forza e interazione: il peso (forza di gravità, W) è diretto verso il basso ed è bilanciato dalla forza diretta verso l’alto R del piano di supporto,
  • il peso è distribuito in tutta la bambola, tuttavia possiamo immaginarlo concentrato in un punto b che è chiamato baricentro,
  • quando incliniamo la “bambola”con la zavorra nella sua base, la forza di gravità tende a riportarla in posizione verticale dal momento che questa è la “posizione stabile” rispetto al punto di supporto a,
  • la bambola oscilla finchè raggiunge la posizione di equilibrio,
  • la bambola vuota (o la bambola con una “testa” pesante) avrebbe un baricentro posto più in alto e, inclinandola, cadrebbe dalla parte opposta.
Note didattiche:  
  • scoprire la forza e l’interazione (Fa),
  • esaminare l’importanza della distribuzione del peso per determinare la posizione del baricentro (Ff),
  • esaminare le condizioni per l’equilibrio stabile e instabile (Fe),
  • osservare le oscillazioni e il moto periodico,
  • confrontare con le proprie aspettative.

IAPhT WebMaster
Last modified: Sat Feb 15 12:43:03 MET