I@Pht Home Page  

Il barattolo che torna indietro

Il barattolo che torna indietro
Materiale e istruzioni
di montaggio:
  un barattolo con il coperchio rimovibile, un elastico robusto di lunghezza circa doppia di quella del barattolo, un dado di bullone molto pesante. Fare due buchi al centro sia della base sia del coperchio rimovibile del barattolo. Far passare l’elastico attraverso il dado e poi attraverso i buchi della base e del coperchio, unendo le due estremità in modo da formare un cappio con il dado appeso a metà della corda, come mostrato in figura.
Come giocare:   mettere in moto il barattolo provando a farlo rotolare lentamente su un piano. Esso rallenterà, si fermerà e invertirà il moto: con un piano liscio possono essere osservate due o tre inversioni del verso del moto.
La Fisica:  
  • trasferimento di energia: dalle mani al barattolo,
  • trasformazione di energia: l’energia cinetica traslatoria data al barattolo si trasforma in energia cinetica rotatoria del barattolo e in energia di torsione elastica, poiché, mentre il barattolo rotola, il dado pesante non ruota e l’elastico si attorciglia. Quando la corda è completamente attorcigliata, l’energia di torsione elastica viene ritrasformata in energia cinetica rotatoria e traslatoria
  • immagazzinamento di energia: sotto forma di energia elastica quando l’elastico è attorcigliato,
  • maggiore è l’energia iniziale data al barattolo, maggiore è la distanza che il barattolo percorre rotolando prima di invertire il verso del moto.
Note didattiche:  
  • scoprire le differenti forme di energia e le trasformazioni dell’energia (Eb),
  • sperimentare il trasferimento di energia (Ec),
  • sperimentare l’immagazzinamento di energia (Ec),
  • misurare la distanza percorsa dal barattolo prima di invertire il verso del moto (Lb),
  • confrontare con le proprie aspettative.

IAPhT WebMaster
Last modified: Thu Mar 29 10:26:55 CEST 2001