ISTRUZIONI PER GLI ESPERIMENTI

In questa serie di esperimenti, tu puoi controllare l'azione di un pistone in un cilindro contenente un gas ideale.E' importante seguire con attenzione le seguenti istruzioni per simulare il più possibile l'esperienze di laboratorio. Ci sono quattro possibili esperimenti. Ognuno di questi deve essere eseguito in sequenza al fine di illusrare le propietà dei gas perfetti.

Cerchiamo di comprendere l'interfaccia dell'esperimento costituito delle seguenti parti:

  1. Clicca sul pulsante COSTANT VOLUME
  2. Selezionando il COSTANT VOLUME hai disattivato il pistone, ora puoi controllare solo più la temperatura del gas entro il cilindro.
  3. Ora, esegui le seguenti procedure:
  4. Porta il gas ad una temperatura di circa 400 gradi
  5. Ora abbassa la temperatura
  6. Innalza nuovamente la temperatura intorno ai 400 gradi. Ora tu dovresti vedere un grafico con uno o due punti rappresentati.
  7. Cambia la temperatura, muovendo il termometro con il mouse ; ogni volta che tu rilasci il pulsante del mouse ti apparirà un nuovo punto. Ripeti questo fino ad ottenere una decina di punti disegnati sul grafico.

  1. Abbassa la temperatura intorno ai 300 gradi
  2. Clicca sul pulsante COSTANT TEMPERATURE. Inizia così una espansione o compressione del gas nel cilindro a temperatura costante TRASFORMAZIONE ISOTERMA.
  3. Ora clicca sul pulsante con una sola freccia: ogni click su questo pulsante fa abbassare il pistone nel cilindro
  4. Osserva I valori di volume e pressione che sono variati. Per ogni click si ottengono 4 punti nel grafico.
  5. Fai attenzione a non aumentare troppo la temperatura, cerca cioè di mantenere il volume entro un intervallo a cui corrisponde un numero di dati sufficiente per rappresentare la relazione tra pressione e volume a temperatura costante.
  6. Azzera il cilindro (usando il pulsante a sinistra con le due frecce)
  7. Aumenta la temperatura del gas a 600 gradi ed inizia a comprimere il gas come prima.
  8. Osservando il grafico esprimi la relazione tra pressione e volume, quando la temperatura è costante.
  9. Azzera il volume e porta il gas alla temperatura di 450 gradi. Dove prevedi chr si trovino I punti nel grafico rispetto le curve dei due esperimenti con temperature differenti?
  10. Azzera nuovamente il volume ed porta la temperatura fino al valore massimo di 800 gradi. Prova a fare un ipotesi su come varierà il volume e verifica poi se la tra previsione è vera.

  1. Clicca prima sul pulsante RESET e poi su IDEAL GAS LAW
  2. Questo esperimento specifica lo stato iniziale di un gas pressione temperatura e volume.
  3. Questo esperimento comprime il gas ad un volume che è ½ di quello iniziale e registra la corrispondente pressione. Il gas non può uscire dal cilindro per cui I valori resteranno inalterati.
  4. Seleziona il gas rosso (potrebbe già essere selezionato). Riduci il volume fino a tre unità.
  5. Compaiono I corrispondenti valori di pressione e tempereatura.
  6. Fai una tua ipotesi sui valori della temperatura ed inseriscilo nel riquadro bianco, clicca all'interno e cofrontare con il valore della temperatura del gas che viene indicato dal termometro
  7. Clicca sul pulsante IDEAL GAS LAW e seleziona il gas giallo e ripeti lo stesso esperimento
  8. Ora clicca sul pulsante IDEAL GAS LAW e seleziona il gas blu e ripeti lo stesso esperimento
  9. Quale di questi gas effettua una trasformazione isoterma?

  1. Clicca sul pulsante ADIABATIC
  2. In un processo adiabaticonon viene scambiato calore tra il gas e l'ambiente esterno. In questo caso, l'espansione o la compressione del gas determinerà una variazione della temperatura del gas. L'equazione di stato varieranno secondo la seguente equazione : PVg= costante ove g = 4/3 oppure g = 5/3 a seconda se gas diatomico o monoatomico.
  3. Seleziona il gas rosso e riduci il volume nel cilindro fino quando hai ottenuto un numero consistente di punti nel grafico. Fai attenzione al comportamento di pressione e volume per I tre gas .
  4. Azzera il volume, seleziona il gas giallo e ripeti la compressione del gas
  5. Azzera il volume, seleziona il gas blu e ripeti la compressione del gas
  6. Confronta con le isoterme. Una di queste isoterme rappresenta la compressione isoterma. A quale gas corrisponde? Quale è il gas monoatomico e quale quello diatomico?

TORNA ALLA HOME PAGE

TORNA ALLA PAGINA PRECEDENTE